Smartband o smartwatch: quale scegliere


Il mondo della tecnologia è talmente vasto e veloce che a volte è difficile stargli dietro. Non si fa in tempo ad apprendere il funzionamento di un apparecchio che ecco ne esce uno ancora più avanzato e sofisticato. La tecnologia è così: o la ami o la odi. E sembra che la maggior parte abbia deciso di amarla.

Smartband o smartwatch

Tutti i diversi ambiti e settori sono stati invasi dalla tecnologia, anche lo sport, ed i numerosi dispositivi in commercio lo dimostrano. Ad esempio, già da qualche tempo, sono in grande voga gli orologi che, in realtà, racchiudono al loro interno una serie di funzioni altamente avanzate. Stiamo parlando degli smartwatch e degli smartband.

Due termini che possono far capire tutto (a chi se ne intende) oppure niente (a chi è un neofita nel settore). Diciamo che le differenze tra i due sono molteplici, ed anche estremamente importanti, ma può risultare difficile all’inizio distinguerle. Come scegliere quindi quale tipologia di indossabile smart è quello che meglio si sposa con le tue esigenze? Tranquillo ti aiutiamo noi.

Smartband o smartwatch: le differenze

Prima di procedere con le differenze di questi due dispositivi ci teniamo a farti presente le somiglianze che invece i due hanno. In primis sono entrambi indossabili e molto compatti nella loro forma. Entrambi, inoltre, possono essere per te un valido aiuto nella tue attività sportive ed anche nel controllo del tuo movimento quotidiano. Detto questo possiamo cominciare con il scoprire in maniera dettagliata le due tipologie già sopra citate.

Cos’è uno smartband



Lo smartband ha una forma davvero molto simile ad un qualsiasi braccialetto. La sua forma però non deve trarre in inganno perché in realtà racchiude un vero mondo. Molti smartband fungono anche da orologio con un piccolo display in cui è possibile vedere l’ora e magari anche qualche altro semplice dato.

Quali sono le sue funzioni?

Registra e monitora in maniera eccellente tutti i tuoi movimenti. È dotato di un sensore intelligente che comprende appieno se stai camminando, correndo, pedalando, nuotando o qualsiasi altra attività di movimento. È poi possibile collegarlo al tuo smartphone od Iphone per vedere una scheda dettagliata di tutti i dati registrati (passi, velocità, calorie bruciate, battito cardiaco, ecc.). Puoi ben capire che può rivelarsi davvero utile.

Smartwatch

Lo smartwatch è a tutti gli effetti un orologio, ma con funzioni davvero alte. Per quanto riguarda questa categoria i modelli sono moltissimi, e possono anche differire molto tra di loro. Alcuni hanno funzioni base di controllo dell’attività sportiva, altri invece si collegano ad un’applicazione dello smartphone od Iphone regalandoti funzioni ancora più avanzate. Ti permettono di vedere tutti i dati dei tuoi allenamenti, ascoltare la tua musica preferita, avere informazioni stradali, mappe e possono diventare anche un vero e proprio sostituto del tuo telefono con l’opzione messaggi e chiamate.

Insomma sono davvero completi ed interattivi. Come puoi ben capire le differenze tra i due sono davvero evidenti. Lo smartband ha un uso più semplice e basico, mentre lo smartwatch ha un utilizzo più completo e versatile. Non c’è davvero un migliore o peggiore perché tutto dipende dall’uso che andrai a farne e dalle tue esigenze vere e proprie.

Condividi