Dove posizionare i Banner


Appurata l’esistenza di quelli che possono essere i gusti personali di ciascun visitatore, non v’è un dettame ben preciso su dove posizionare i banner e ottenere alti guadagni giacchè ciascuno di noi segue, per l’appunto, un proprio criterio nel visitare un sito web. Anche se è doveroso dire che inserire cinque o sei banner alla fine della pagina del vostro sito o blog non rappresenta la migliore delle scelte; in tal caso, infatti, il numero dei click sarà davvero basso. In linea di massima, quindi, è opportuno ripartire i banner nella parte posta in alto della vostra pagina web; ricordate al massimo tre o quattro banner per ciascuna pagina. Il rischio cui potreste andare incontro è, difatti, quello d’infastidire o deconcentrare, più del dovuto, il visitatore dal quel che può essere il contenuto del vostro sito o blog. Ma per ottenere un buon CTR ai banner non occorre solamente prestare attenzione alla grafica, infatti, è necessario che voi promuoviate il vostro sito nei portali adatti insieme alla progettazione di promozioni particolarmente mirate.


Fate attenzione, inoltre, nell’individuare la categoria degli utenti del vostro blog. Ad esempio, se sul vostro sito proponete articoli per bambini, i visitatori del sito saranno per la gran parte donne. Molto importante è, poi, progettare la propria campagna sullo scambio di banner con siti o blog che sviluppano temi più affini a ciò che trattate nel vostro stesso sito. In conclusione, quindi, se il vostro obiettivo è di procurare al sito un numero rilevante di accessi, una buona idea potrebbe essere di certo quella introdurre degli spazi pubblicitari, i cosiddetti banner. In tal modo, ogni qual volta, un visitatore selezionerà un banner vi sarà riconosciuta una somma, la quale muterà da pochi centesimi a qualche euro. Stiamo parlando, in poche parole, della forma più utilizzata di pubblicità che si fonda sul sistema del Cost Per Click ( CPC).

Condividi