EasyMute, regolare audio su Android


Se siete da tanto tempo alla ricerca di una costante applicazione per sistema Android, in grado di poter gestire nel migliore dei modi l’ audio della musica, su Google Play avrete solamente l’ imbarazzo della scelta. Proprio per questo, oggi con questo post vi andremo a segnalare un nuovo programma che ha debuttato ufficialmente sul play store il 25 novembre.

Regolare audio su Android

Stiamo parlando di EasyMute, una nuova applicazione che vi consentirà di poter gestire a vostro piacimento il volume della musica che avrete presente su Android solamente con il sensore di tatto. In poche parole, questa app distribuita in maniera del tutto gratuita, sviluppata interamente dalla casa produttrice FamilyLabs, vi permetterà di poter gestire al meglio in  maniera pressochè eccellente, mentendo in pausa le applicazioni. Ma non è di certo finita qua, visto che EasyMute vi consentirà di poter gestire lo sbloccaggio del vostro prodotto, tramite un nuovo e innovativo sensore che può essere sicuramente definito come una delle più complete funzionalità hardware per i dispositivi con sopra il sistema operativo di Android.



Alla fin fine, lo scopo principale di questa nuova applicazione sarà quella di evitare a tutti coloro che l’ avranno, di prendere il cellulare in mano e di conseguenza togliersi le cuffie: vi basterà infatti toccare appena appena sul sensore di prossimità del proprio dispositivo Android per riuscire a mettere rapidamente in pausa la vostra canzone. Ultimo punto fondamentale di easyMute, sarà rappresentato dai bassissimi consumi energetici che non vanno a toccare oltre una percentuale del 3 per cento rispetto al consumo complessivo. Grafica sicuramente ben fatta e molto facile da capire, con impostazioni sia per principianti ma anche avanzate per tutti coloro che le piace smanettare i settaggi a più non posso, per un programma che veramente ha tutto per essere considerato ottimo. In conclusione potrete trovare gratuitamente scaricabile easyMute al seguente linkDownload.

Condividi