Guadagnare con un sito Forex


Il Forex, o Foreign Exchance, è una delle nicchie strapagate di Adsense, infatti è possibile ottenere click che hanno un Cpc che va da 0,50 € a oltre 5 €. Da una mia esperienza personale, ho dedotto che sicuramente è un settore molto redditizio, infatti anche con poche visite, ho ottenuto un guadagno che ad esempio con un sito di tecnologia lo ottenevi con almeno 500 – 1000 visitatori unici giornalieri. Sicuramente mi ha aiuto la key del dominio che ho registrato, infatti generava oltre 250 mila ricerche mensili in modalità esatta e locale. Questa keyword, in decima posizione su Google, mi portava circa 20 visitatori giornalieri, poi grazie all’inserimento di oltre 50 articoli dedicati completamente al Forex, ho raggiunto un numero di visitatori giornalieri sufficienti a farmi guadagnare quello che con un sito geek guadagnavo con oltre 2000 viste. Sicuramente bisogna dire che è un settore molto saturo e la competizione è tra le più elevate, però partendo con decisione è una buona conoscenza del Seo, si possono ottenere dei buoni risultati in un medio periodo che può andare da 3 a 6 mesi.


Adsense è sicuramente un buon modo iniziale per monetizzare un sito di Forex, però non bisogna fermarsi a questo, infatti esistono decine di campagne su Zanox, che permettono di guadagnare cifre davvero elevate, grazie alle registrazioni a siti come eToro o simili.

simulatore opzioni binarie

Quindi possiamo dire che Zanox è altro ottimo modo per incrementare i guadagni del vostro sito forex, però da pochi giorni, ho trovato una nuova affiliazione americana completamente dedicata al forex, si chiama FXCASH e dopo una semplice registrazione, verrete accettati in poco tempo, nel mio caso dopo circa un’ora. All’interno di questo programma sono presenti molte campagne di siti forex che grazie al pay per lead vi permetteranno di guadagnare cifre davvero elevate, che possono arriva anche fino a 400 $. Quindi cosa aspettare, iniziate a guadagnare con il vostro sito forex, registratevi a FXCASH.

Condividi