iPhone a rate


Al momento di acquistare un iPhone, si può pensare di acquistare il gioiellino della Apple anche a rate. Possiamo scegliere tra i diversi modelli e tra i diversi gestori. Alcune offerte prevedono l’acquisto di un iPhone a rate solo per certi modelli, altre tramite finanziamento, altre prevedono per alcuni modelli il versamentio di un anticipo. Vediamo, suddivise per gestori, quali sono al momento le offerte di iPhone a rate.

iphone a rata

  1. iPhone a rate Tim. Le offerte Tim di iPhone a rate sono principalmente legate ai piani in abbonamento, Tutto Smartphone e Tutto Smartphone Messaging, che sono i piani Tim espressamente dedicati a chi vuole utilizzare uno smartphone. Questi due piani sono principalmente dedicati al traffico voce, ma prevedono l’accesso ad Internet senza limiti di tempo. Le rate per l’acquisto del telefono vanno dai 20 euro mensili per l’iPhone 4 S 16 G, a 25 euro mensili per il modello con 32 gigabyte di Ram. Per il modello a 64 GB, la rata mensile resta invariata, ma  viene richiesto un contributo iniziale per il telefono di 99 euro. Il costo mensile per il telefono cambi ainvece se si aderisce ad una alle offerte per piani ricaricabili con carta di credito, ovvero i piani Tutto Compreso 250/500/1000/1500. In questo caso, la scelta dell’offerta specifica, ovvero dei minuti prepagati di traffico voce mensili, influisce sulla rata mensile dell’iPhone che resta lo stesso del gruppo di offerte precedenti, ovvero dai 20 ai 25 euro mensili, solo per la tariffa inferiore, Tutto Compreso 250, mentre per le altre versioni dello stesso piano tariffario, il contributo mensile per il telefono varia da 12 euro per il modello a 16 GB, a 14 euro per i modelli superiori. Anche in questo caso, per il modello a 64GB, viene richiesto un contributo iniziale di 99 euro.

  1. iPhone a rate Vodafone. Le offerte Vodafone per iPhone a rate sono principalmente quelle legate ai piani SMART+, con alcune interessanti opzioni. La rata mensile del telefono infatti, va a scalare, partendo dai 20 euro in caso di SMART 300+, ai 0 euro in caso di SMART 2000+. Viene richiesto, a seconda dei modelli e della tariffda selezionata, un contributo iniziale. L’acquisto di un iPhone a rate è abbinabile anche ad altri piani tariffari, sempre in abbonamento, ma in questo caso occorre ricordarsi di chiedere anche l’attivazione dell’opzione Internet, senza la quale lo smartphone perde la gran parte delle sue potenzialità
  1. iPhone a rate 3. Le offerte 3 per l’acquisto di iPhone a rate, sono le uniche che permettono la scelta sia di uno dei nuovi modelli di iPhone, l’iPhone 4 S, che dei modelli precedenti, a partire dall’iPhone 3 GS 8 GB. In questo caso, occorre vedere l’abbinamento fra il telefono che si desidera acquistare ed il piano tariffario selezionato. Per tutti i modelli, 3 offre la possibilità di selezionare fra pagamento rateale tramite finanziaria e pagamento tramite rate emesse direttamente dal gestore telefonico, che verranno ovviamente scalate mensilmente. Unica eccezione, l’iPhone a rate 3 GS 8 GB, per cui non è prevista la rateazione tramite una società esterna, ma solo la rateazione tramite rate 3. I piani che 3 offre come specifici per utilizzatori di smartphone sono i piani Top e Top Special, per gli altri, che sono specifici per traffico voce, occorre richiedere l’attivazione dell’offerta per la navigazione internet. La 3, oltre ad essere l’unica a proporre tutti i modelli di iPhone, è anche l’unico gestore presso cui l’acquisto dell’iPhone a rate può avvenire anche in associazione ad un piano ricaricabile.
Condividi